Iscriviti a caos deterministico via feed

domenica 28 settembre 2008

Goodbye Blue Eyes

SE IN UNA PARTITA DI POKER GUARDI I TUOI AVVERSARI E NON RIESCI A CAPIRE QUALE SIA IL POLLO ALLORA SEI TU. PAUL NEWMAN.

6 commenti:

  1. Piccolo Uomo Nuovo!

    E' lui il Cinema. Insieme a Marylin.

    Per quando riguarda il poker... il rischio più grande è guardare i tuoi avversari e pensare di avere capito quale sia il pollo.

    RispondiElimina
  2. @Adriano
    Per me il problema non si pone, so sempre in anticipo di essere io pollo ;-)

    RispondiElimina
  3. Ci sono sempre campi, oltre al poker, dove ciascuno di noi pensa di non essere il pollo e di sapere chi invece lo è ... ;-)

    RispondiElimina
  4. Quando la mattina, un uomo si sveglia e guarda un tavolo da poker, non è importante se sia un pollo o no. Cominci a mettere mano al portafoglio.

    RispondiElimina
  5. E pensare che solo tre giorni fa sono passato di fronte ad un'edicola/tabacchi, ho scorto in vetrina con felicità "Lo spaccone", uno dei miei film preferiti in assoluto, e l'ho comprato e rivisto, sempre stupefatto. Che meraviglia. E che tristezza ieri quando l'ho saputo. Bravo entj, omaggio dovuto.

    RispondiElimina